La Guida Spirituale

4

“Una Guida Spirituale deve aiutarti a trovare il tuo Maestro interiore.
Deve favorire la tua libertà, non assecondare il bisogno che tu hai di lui.
Deve trattarti come un figlio, non come un cliente.
Se hai bisogno di sbloccarti con un “calcio nel sedere”, egli te lo da, senza il timore di perdere un’acquirente dei propri seminari.
Egli deve essere un esempio concreto per i suoi allievi.
Deve essere trasparente e manifestarsi in modo diretto.
Deve mostrare dove vive e come lo fa ed essere soggetto alla valutazione dei suoi allievi per permettere loro di comprendere quanto egli sia coerente con ciò che predica; per questo è un esempio e quindi una guida.
Anche se è importante rispettare il denaro, egli deve puntare alla verità, non a ciò che gli conviene.
Se un allievo vuole essere sciamano, egli non gli vende il risultato, ma gli fa scoprire la verità.
Una vera scuola sciamanica non crea sciamani di carta egocentrici, ma esseri umani veri. La maggior parte delle persone che mi hanno chiesto di diventare sciamani, sono tornate a casa molto ridimensionate nelle loro illusioni e felici di ciò che veramente essi sono, umili e responsabili nel riconoscere la strada che ancora devono percorrere.
Una Guida Spirituale è al servizio del Grande Spirito, non di ciò che vuole l’ego del suo allievo. Che sia chiaro questo!”

Riccardo Fioravanti “Wambly Wakinyan, Aquila Tonante” (Guida Spirituale del lignaggio dei Guerrieri Arcobaleno)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...